lunedì 22 luglio 2013

LENTAMENTE...

17 pensieri...grazie
Si avvicina il tempo delle pause, la creatività rallenta, molti partono per le vacanze, qualcuno, come me, fa il conto alla rovescia dei giorni che restano da lavorare.
Siamo tutti un po' più pigri, un po' per il caldo e un po' perche abbiamo voglia del dolce far niente.




Questa mattina mi sono svegliata leggera, sono scesa in giardino prima che tutti si svegliassero per affrontare una nuova giornata di lavoro, in mezzo all'erba ancora bagnata dall'innaffiatura della notte, fresca e rigenerante.




Mi piace affrontare così il risveglio, in mezzo alla natura, portando in casa qualche fiore prima di preparare la colazione.




E voi come iniziate la vostra giornata? Avete un modo per addolcire il risveglio?






Non mi resta che augurarvi una bellissima giornata...lentamente...aspettando le ferie....






17 commenti:

RobbyRoby ha detto...

ciao
bei fiori. Buon pomeriggio.

La Donna della Domenica ha detto...

Davvero molto belli.

Io la mattina sono sempre di corsa... il giardino me lo godo soprattutto la sera (o nei giorni di pausa).

Anche io sto facendo il conto alla rovescia per le vacanze!

EVVIVA!

Silvia Mammabook ha detto...

Quando riesco a svegliarmi prima dei bambini il risveglio è un po' più dolce... bastano anche pochi minuti. Ma è difficile, si svegliano così presto!

Tine the Lazy ha detto...

La sola lettura di questo tuo post è riuscita a rilassarmi. :)
Purtroppo non ho più un giardino, ho un terrazzo che al momento è inagibile causa lavori condominiali e non vedo l'ora di riappropriarmene per farlo rifiorire. Così, come te, potrò iniziare la giornata con un minimo di rinfrescante verde.
Buon conto alla rovescia!

Cinzia ha detto...

Durante la settimana, lavorando, nn ho molto tempo...ma alla domenica mattina mi piace alzarmi verso le sette, assaporare il mio caffè sotto il porticato e leggere per una mezz'oretta...un vero relax!
Cinzia

Barbara, OcaGattoLetto ha detto...

Belle foto... e bello anche il nuovo look: non passavo di qui da qualche tempo e mi ero persa i cambiamenti. La mattina la mia prima mezz'ora è di corsissima, perché devo preparare la borsa del pranzo per mio marito che parte presto, poi prendo il mio caffè, vado sul terrazzo e mentre lo sorseggio guardo i gatti, controllo le mie piante, le annaffio, faccio qualche foto ai fiori nuovi, controllo la posta... poi comincia a svegliarsi il resto della famiglia e la pace è finita almeno per le prossime quindici ore.

Lisa Di Sabato ha detto...

Foto meravigliose, come sempre! Dovresti fare una mostra fotografica, farei di tutto per venirti a vedere! Ho visto quelle sul tuo blog di fotografia e mi hai ricordato di una bella vacanza di qualche anno fa in Provenza e Camargue..anch'io ho fotografato quella stessa finestra con gli orsetti!
Un abbraccio
Lisa

serena (io imparo con la felicità) ha detto...

è vero, siamo tutti un pò impigriti, forse dal caldo o dall'aria di vacanza.
bello svegliarsi con lentezza, in un giardino...

Debora ha detto...

Che post rilassante, bellissima l'immagine di te che raccogli i fiori di prima mattina... Come sempre bellissime foto, un bacio!!!

mirtilla ha detto...

Mi è piaciuto particolarmente questo post ,cara Elena . Ci chiedi cosa facciamo per addolcirci il risveglio : io faccio esattamente come te . Per lavoro mi alzo alle 5.30 e d'estate a quell'ora è chiarissimo ,per cui dopo aver messo sul gas la caffettiera esco sul mio terrazzo e mi godo il fresco e il silenzio , annaffiando i miei fiori . E' un momento tutto per me , nell'assoluta tranquillità , con il solo sottofondo del canto degli uccellini. Impagabile !!! Ti abbraccio.

Griset ha detto...

Anche io come Mirtilla mi alzo alle 5,30 ed appena mio marito se ne va, mi siedo per godermi la leggera brezza,il silenzio interrotto dal canto dei primi uccellini ed il sorgere del sole che per un attimo tinge tutto di rosa, allontanando il grigio della notte e delle preoccupazioni.. A proposito.. niente ferie per noi quest'anno :(
Complimenti per le foto, sei grande!

Gemma ha detto...

Ho amato dal primo momento il titolo di questo post. Dovremmo imparare a prendere le cose (almeno alcune) lentamente.
Grazie per questa pausa rilassante!

paola ha detto...

Che bello questo post! Rigenerante..
Io al mattino mi coccolo a più non posso la mia Emma, intanto che si può e che lei è ancora nell'età in cui è disposta a farsi coccolare ;)
Un bacione
paola

Muriomu ha detto...

Che bei colori! Mi piacciono le mattine.
Spesso mi sveglio alle 5 di mattina giusto per sentire l'aria frizzantina e gli uccellini cantare.
Vedere i bellissimi colori dell'alba che si rispecchiano sul mare, mare che fortunatamente vedo dal balcone di casa mia ^__^

francesca rossi ha detto...

il mio risveglio è tutt'altro che dolce, perchè io dormirei almeno un'altra ora ma qualcuno - la sveglia o molto più probabilmente i calci nella pancia di Tommaso - mi impongono un risveglio coatto.
Una decina d'anni fa mi svegliavo col sole e andavo direttamente nell'orto a far incetta di verdure ancora bagnate di rugiada... altri tempi...

Marica Bersan ha detto...

Hai ragione Elena, davvero un bel modo di iniziare la giornata cullandosi per un po' nella natura!

Il Gufo Creativo ha detto...

Esattamente come te.
Un giro in giardino a controllare,
completare qualche innaffiatura
e godere del fresco che svanisce in fretta.

Ultimamente latito molto,
resto fuori nelle ore meno calde,
vado in bicicletta e cucio pochissimo.

Immagini bellissime e bellissimi i fiori,
sono Pervinche?
In rosa così non le avevo mai viste.

Mary