lunedì 2 gennaio 2012

ASPETTANDO LA BEFANA

15 pensieri...grazie
Eccoci qua nel nuovo anno...come state? Noi siamo finalmente usciti dalla brutta influenza e piano piano stiamo riacquistando la routine quotidiana...aspettando la befana! Ricordo che quando io ero bambina la si aspettava forse più di Babbo Natale, c'era la tradizione della calza quella vera, magari la calzamaglia perchè era più capiente, appesa all'enorme camino in casa dei miei nonni.
Oggi questa è una festa poco sentita, almeno qui da noi, si trovano calze ovunque già piene, al supermercato come al bar, spesso brutte, devo dirlo.
Così abbiamo pensato, insieme alle mitiche amiche di ULLI ULLI, di organizzare un laboratorio per preparare la calza come ogni bambino se la immagina!

Sarà il primo laboratorio dell'anno e non vedo l'ora di incontrare quei bambini pieni di fantasia che ho conosciuto strada facendo! Chissà cosa ne verrà fuori...vi mostrerò le foto, come sempre...

Lascerò libero sfogo alla loro fantasia...e certamente sapranno stupirmi!

Vi saluto con una breve filastrocca del mitico Gianni Rodari che io recitavo a memoria in attesa della befana, e con l'immagine, fra quelle che ho trovato sul web, che secondo me la rappresenta meglio....e voi come festeggiate la befana!


Viene viene la Befana
Da una terra assai lontana,
così lontana che non c’è…
la Befana, sai chi è?
La Befana viene viene,
se stai zitto la senti bene:
se stai zitto ti addormenti,
la Befana più non senti.
La Befana, poveretta,
si confonde per la fretta:
invece del treno che avevo ordinato
un po’ di carbone mi ha lasciato.

Gianni Rodari


15 commenti:

kemate ha detto...

Buon 2012,la poesia di rodari sulla befana mi ha riportato indietro a un po' di anni fa, grazie del ricordo.

Pure noi stiamo uscendo dall'influenza che ha colpito prima l'uno poi l'altro tutta la nostra famigliola.

Heidi ha detto...

Ciao Elena, per fortuna l'influenza se ne sta andando, dai che vi riprenderete in fretta!
Da me la Befana non è mai stata molto "festeggiata", i regali a Natale li portava Gesù Bambino, la Befana portava solo dolci e caramelle, ma data la mia età, e andiamo indietro di quaranta e più anni, non c'erano centri commerciali con calze già pronte, e non c'erano in giro per casa comunque le stesse cose che adesso si possono trovare nelle calze confezionate.
Ma mi ricordo bene che la cosa che più mi piaceva (e ancora oggi mi piacciono) erano le monete di cioccolato...
Bellissima l'idea del laboratorio di calze per i bambini, chissà che spettacolo!
Un bacione,
Heidi

Cristina ha detto...

Una bella filastrocca....e anche i disegni fatti da te....ciao Cri : )

chiara.bc ha detto...

Bella idea, come sempre!!!
Anch'io ODIO le calze confezionate (che mia suocera si ostina a comprare nonostante i miei divieti), ai miei bambini ne ho cucite due che rimangono sempre quelle e infilo qualche frutto, un paio di cioccolatini, dei colori o un piccolo gioco o libro, e loro sono felicissimi!

Barbara Pagliarani La Mia Pittura La Mia Arte ha detto...

Anche tu riparti alla grande, non vedo l'ora di vedere le foto!A presto e Buon 2012!!!
Un abbraccio, Barbara

CioccoMamma ha detto...

aaahhhhh siamo troppo lontani, sig mi piacerebbe portare i cioccopupetti ad uno dei tuoi laboratori.... aspetterò le foto

ely ha detto...

Mannaggia, abitassimo più vicine ci manderei i miei bimbi, che stanno sviluppando il loro lato creativo!!! Per le calze della befana la penso come te, ogni anno le cucio io, diverse e le riempio io, non solo dolci, ma plastilina, colori...e tanta fantasia...Un abbraccio Elisa

MariCrea ha detto...

E' sicuramente una bellissima idea che farà felici molti bambini...e hai ragione le calze che si vedono in giro sono davvero brutte brutte
baci
Mari

kilara ha detto...

Che bella idea,chissà cosa ne verrà fuori!Anche ai miei tempi si usavano le calze vere,io mettevo il calzettone di lana più grosso che avevo!Non avendo bambini per la befana adesso non faccio niente.
Buon inizio anno!
Frà.

Grazia ha detto...

oh si, la calza della Befana offre decisamente taaanti spunti creativi;)
ciao Grazia

Giorgia P. ha detto...

Anche io ho combattuto con l'influenza, feste più malaticce non potevano essere... Ma adesso più combattive che mai per affrontare le sfide di questo nuovo anno. Aspetto di vedere le calze, a presto!

Steffy ha detto...

E' la stessa filastrocca che ci aveva fatto studiare la maestra alle elemetari... quanti ricordi... In bocca al lupo per il laboratorio, io sono sempre in ansia quando devo iniziare dei progetti creativi con i bambini... Un abbraccio forte. Steffy

MAGU ha detto...

Beh! Carissima, non vedo l'ora di vedere le foto del laboratorio organizzato coi bimbi, saranno fantastiche le loro calze e che bella iniziativa, complimenti! Buon anno nuovo, ricco anche per te di tanta creatività!Magu.

gilda ha detto...

Sei un vulcano sempre in piena eruzione...e positività,complimenti le tue idee mi piacciono sempre..non vedo l'ora di vedere le foto!!
Buon anno carissima
Bacio,gilda

Gemma ha detto...

Sono sicura che i bambini aspettino con più ansia il tuo laboratorio che non la Befana! :)
Buon divertimento a tutti!